martedì 3 dicembre 2013

Polenta con ripasso di arrosto ai funghi

Quando si è due cuori e una cagnolina non è facile trovare arrosti in commercio delle dimensioni sufficientemente ridotte da sfamare entrambi e non restare sottoforma di "avanzi rinnegati" in frigo finchè qualche parassita si impossessa dei poveri resti...
Uh...che orrore!

Così...un arrosto di dimensioni normali venne consumato per metà in forma "arrosto-della-domenica-a-fette-con-il-purè-di-patate" e per metà....a nuova vita!!!
Ingredienti per 2 persone
4 fette di arrosto avanzato
una busta da 500 gr di funghi surgelati (vabbè...se trovate i freschi ovviamete è meglio)
125 gr di polenta istantanea
sale
olio
1 spicchio d'aglio
1 tazzina di vino bianco
1 cucchiaino di farina

Mettere a scaldare un filo d'olio e aggiungere lo spicchio d'aglio tagliato a metà.
Quando inizia a soffriggere aggiungere i funghi e l'arrosto tagliato a pezzettini.
Fare evaporare l'acqua che rilasceranno i funghi e poi sfumare con il vino bianco.
Coprire con acqua (circa 1 bicchiere) mescolata bene ad un cucchiaino di farina e abbassare la fiamma.
Mettere a bollire mezzo litro di acqua salata (o seguire le istruzioni sulla confezione della polenta).
A bollore aggiungere a pioggia la polenta mescolando velocemente con una frusta.
Lasciare sobbollire 3 minuti (durante i quali potete aggiungere qualche ago di rosmarino tagliuzzato per avere un sapore diverso dal solito).
Sformare la polenta su un piatto da portata e creare una conca appoggiando per qualche secondo al centro della polenta una ciotola bagnata di acqua fredda.
Adagiare nella conca il ripasso di arrosto ai funghi...
...servono altre parole???


Nessun commento:

Posta un commento