martedì 17 marzo 2015

Cosa ne dici di un "cacio e pepe"??

Non so voi ma...ogni volta che c'è da mettere qualcosa in tavola la domanda è sempre..."cosa vuoi mangiare stasera"?
La risposta è sempre..."cosa c'è?"...cosa c'è...di tutto!!

Allora da un po' di tempo adotto la tattica "dell'alternativa"..."stasera frittata o bistecca"?..."piadina o focaccia".... "cacio e pepe"

Due varianti per un'alternativa al tradizionalissimo piatto laziale.


CACIO E PEPE CON SPINACI E BRICIOLE



Ingredienti per 2 persone

120 gr di spaghetti o bucatini di semola
3 cucchiai di cacio (il tradizionale e saporito pecorino romano o il più nordico e delicato grana padano)
pepe appena maginato a piacere
olio EVO
50 gr di spinaci freschi
2 cucchiai di briciole di pane grossolane

Mettere a cuocere la pasta. A 3 minuti dalla cottura aggiungere gli spinaci puliti. 
Nel frattempo grattuggiare il cacio e saltare in padella con un filo d'olio EVO le briciole di pane (attenzione a non bruciarle!!).

Scolare pasta e spinaci e condire con un filo d'olio EVO in una padella sul fuoco alto...saltare e aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta, 1 cucchiaio di cacio e una bella macinata di pepe nero.
Saltare continuamente finchè si formerà una cremina (effetto della mantecatura).
Impiattare cospargendo di briciole tostate.

Seconda variante...


CACIO E PEPE CON L'UOVO


Ingredienti per 2 persone

120 gr di spaghetti o bucatini di semola
3 cucchiai di cacio 
olio EVO
2 tuorli freschi
pepe nero appena macinato a piacere

Vergognosamente semplice.
Cuocere la pasta e scolarla al dente.
Saltare la pasta con qualche cucchiaio di acqua di cottura, un filo d'olio, il pepe e 2 cucchiai di cacio.
Quando si sarà formata la cremina impiattare, creare un incavo con la forchetta dove farete adagiare il tuorlo fresco.
Spolverare con il rimanente cacio e ancora una macinata di pepe fresco e servire.


Allora? Cosa mangiate stasera?

Nessun commento:

Posta un commento