sabato 27 giugno 2015

Il segno dei quattro e....quattro ingredienti per quattro finger

Ah....i libri!
Tornando indietro negli anni....il primo mio ricordo di "libro da grandi" concluso (anzi divorato) è Il segno dei quattro di Arthur Conan Doyle.
Era il libro delle vacanze della prima media...Sherlock e Watson sono chiamati a risolvere il caso di un tesoro (e di un padre) scomparsi.
Morstan, d'istanza in India, dopo essere "venuto in possesso" di un non ben definito tesoro, decide che è giunto il momento di tornare in patria ma.....sparisce (con tutto il tesoro ovviamente).
A 4 anni dalla scomparsa la figlia, ovviamente stragnocca, si vede recapitare ogni mese una perla....così....a me non capita mai....uff
A questo punto Sherlock e Watson aprono una rocambolesca indagine che si concluderà.....
Beh...leggetevelo! Tutto sommato ne vale la pena.

Questo libro è un po' diverso dai soliti libri di A.C.Doyle (è il secondo scritto...probabilmente ancora un po'...acerbo) che si conclude...non ci crederete mai....con una proposta di matrimonio (ma non vi dico altro).

Una trama semplice e scorrevole se paragonata agli scritti seccessivi dell'autore.

Semplice come questo poker di finger fatto con 4 ingredienti.....

SPIRALI AL SALMONE AFFUMICATO
1 fetta di pane da tramezzino
3 fette di salmone affumicato

Con un mattarello stendere e appiattire (ma non spappolare) il pane da tramezzino.
 Adagiare le fette di salmone coprendo in modo omogeneo la superficie di pane e arrotolare.
Avvolgere nella pellicola e fare riposare in frigo per mezzoretta (nel frattempo preparate gli altri finger).
Tagliare a rotolini spessi mezzo centimetro e servire (ingrediente extra....olio EVO alla rucola...PRIMO FINGER).

BOCCONCINI con CONCASSE' di POMODORI e PECORINO DI PIENZA FRESCO
1 fetta di pane da tramezzini
3 pomodori piccadilly in concasse (scottati, spellati e ridotti a dadini...)
1 fetta di pecorino di Pienza fresco

Sempre stendere col mattarello il pane da tramezzino.
Ricoprire con i pomodori (non aggiungere sale per evitare di avere un pane inzuppato di acqua che inevitabilmente verrebbe rilasciata dai pomodori) e disporre il pecorino tagliato a bastoncini da mezzo centimetro)
Arrotolare delicatamente e tagliare a tronchetti di circa 3 cm. (SECONDO FINGER)

Se tenete interi i "cannelloni" ottenuti potete passarli sotto il grill del forno fino a doratura. Legateli con un filo di erba cipollina....il pecorino non si scioglierà ma diventerà...morbido...GNAM!!!!  (TERZO FINGER)

ROTOLINI SALMONE E BUFALA 
1 fetta di pane dal tramezzino
3 fette di salmone
2 bocconcini di bufala

Solito matarello....adagiate sempre le fette di salmone...arrotolate.....frigo.....Taglate a rondelle....e finite (OMMIODDIO ma allora gli ingredienti sono 5!!!!!!!) con un quarto di bocconcino di mozzarella di bufala che avrete tirato fuori dal rigo almeno mezzoretta prima!!
Olio alla rucola...e VIAAAAAAAA (QUARTO FINGER)

Nessun commento:

Posta un commento